Tavole per le classi seconde

LO SVILUPPO DEI SOLIDI

Dopo aver rappresentato con l’aiuto delle Proiezioni Ortogonali un gruppo di solidi costituito da un parallelepipedo, un prisma triangolare ed un cono, passiamo ora alla sua rappresentazione tridimensionale attraverso la tecnica dello “sviluppo dei solidi” con l’aiuto di forbici, colla e del cartoncino dei fogli F4 del nostro album da disegno.

Nei disegni che seguono sono indicati gli schemi di taglio dei vari solidi. Riporta sul foglio lo schema con le misure corrette, e ricorda che prima di piegare ed incollare le linguette è bene incidere il foglio lungo tutti gli spigoli dello sviluppo facendo scorrere la punta del compasso o anche di una penna che non scrive più. Piega accuratamente lungo i solchi ottenuti ed incolla usando una colla stick.

Parallelepipedo:

sviluppo solidi - parallelepipedo

Prisma triangolare:

sviluppo solidi - prisma triangolare

Cono:sviluppo solidi - cono