Conclusa la prima edizione della Robots League, vince la Terza B!

Si è svolta in queste settimane all’IC Frezzotti Corradini di Latina la “Robots League” ovvero una competizione di Robotica Educativa rivolta agli allievi della Scuola Secondaria di Primo Grado. Più di 300 studenti delle 14 classi dell’istituto, hanno partecipato con energia ed entusiasmo, tipiche dei ragazzi adolescenti a questa manifestazione, ideata ed organizzata dal Prof. Marco Torella, sperimentando in maniera ludica i temi del coding e della programmazione di macchine.

Premiazione Robots League.jpg

Leggi tutto “Conclusa la prima edizione della Robots League, vince la Terza B!”

Come programmare un mBot

Li abbiamo già visti insieme in classe ed ora vi ripropongo gli script che useremo per programmare i nostri fantastici mBot per partecipare alla Robots League.

Il primo è il programma per la guida con le “freccette” della tastiera e lo useremo per il Calcio robotico e per il Sumo. Questa è la versione “base” e potete personalizzarlo come volete per migliorare le prestazioni in velocità ed agilità.

guida-con-freccette

Leggi tutto “Come programmare un mBot”

Inizia la Robots League!

Dal 20 al 24 Febbraio si svolgerà la prima edizione della Robots League, il campionato di robotica educativa dell’IC Frezzotti Corradini.

robots-league

Tutte le classi della Scuola Secondaria di Primo Grado saranno coinvolte in questa competizione divertente, ma soprattutto formativa, organizzata secondo un tabellone simile a quello della più famosa “Champions League”, nella quale vedremo i nostri ragazzi confrontarsi in diverse discipline: calcio robotico, velocità su pista e Sumo balloon.

Leggi tutto “Inizia la Robots League!”

L’IC Frezzotti Corradini ed il CodeWeek 2016

Dal 15 al 23 ottobre 2016 si è svolta la settimana europea della programmazione, Europe Code Week, arrivata alla quarta edizione. Nel corso della settimana migliaia di eventi organizzati in ogni parte d’Europa hanno offerto a giovani e giovanissimi l’opportunità di iniziare a programmare! Perchè è importante il coding? La programmazione è il linguaggio delle cose. Gli oggetti che chiamiamo smart contengono un microprocessore che aspetta solo di essere programmato. Programmare è il modo più semplice per realizzare le nostre idee e il pensiero computazionale stimola la creatività e ci aiuta ad affrontare e risolvere problemi di ogni tipo.

locandina-codeweek-ridotta

L’I.C. Frezzotti Corradini di Latina, si è fatto trovare pronto organizzando ben quattro eventi, che hanno coinvolto moltissimi alunni, dall’infanzia alla scuola media. Non semplici seminari, ma vere e proprie esperienze di programmazione, che hanno consentito anche ai più piccoli di divertirsi in modo costruttivo vedendo le proprie idee prendere forma.

Gli organizzatori dell’EU Code Week 2016 hanno riconosciuto con questo attestato (oltre a quelli indirizzati alla scuola primaria e dell’infanzia) il contributo del lavoro fatto dalla nostra scuola ai fini del successo della manifestazione. 

certificato-code-week-2016-ic

In particolare, la Scuola Secondaria di Primo Grado, ha organizzato due eventi molto speciali, che hanno coinvolto attivamente gli studenti di tutte le classi ed un cospicuo numero di docenti di tutte le discipline.

Il primo evento, denominato “Road to Robots League”, organizzato e promosso in particolare dai docenti di tecnologia, ha avuto come obiettivo quello di dare agli studenti i primi rudimenti  di coding, presentare le principali piattaforme, realizzare giochi, ed animazioni coinvolgenti, ed introdurre il progetto di robotica educativa d’Istituto “Robots League” previsto per la fine del Primo Quadrimestre a coronamento del percorso appena avviato proprio con il Code Week.

Il secondo evento, denominato “Scratch o Raddoppia” ha invece coinvolto anche gli insegnanti delle altre discipline, con la collaborazione dei quali, gli alunni, hanno realizzato divertenti quiz interattivi multidisciplinari. La raccolta dei vari quiz è disponibile nella sezione apposita del sito scolastico qui, oppure sul sito di Scratch a questo link.

Laboratorio di Robotica Educativa: “I Sensori di Parcheggio”

Gli alunni della 1B della Scuola Secondaria di Primo Grado di via Tasso, dopo aver affrontato le più diverse esperienze di coding (da Code.org a Scratch) ed aver partecipato al concorso Nazionale “Codi-Amo” proposto dal Miur (realizzando dei meravigliosi videogiochi), si sono cimentati anche nella robotica educativa. Il primo progetto realizzato è una versione artigianale dei “sensori di parcheggio”, presenti come noto, su molte delle automobili in commercio. I ragazzi hanno realizzato su Mblock un programma completo di tutte le righe di comando necessarie per il suo funzionamento; quindi hanno impostato i sensori, gli allarmi, l’accensione dei led e della matrice a sette segmenti per la misurazione della distanza di un oggetto in avvicinamento. Nel video è spiegato il funzionamento. A breve i prossimi progetti…

Lavorare (e divertirsi) con Scratch

Scratch è un ambiente grafico di lavoro per imparare lo sviluppo di programmi in modo semplice e creare storie interattive, giochi, animazioni grafiche, simulazioni e altro ancora, per poi condividere i programmiScratch
realizzati attraverso il Web. La codifica dei programmi in Scratch consiste nell’impilare blocchi, che presentano forma e colore dipendenti dall’istruzione che si vuole utilizzare, come si fa con i mattoncini delle costruzioni, pezzo dopo pezzo. Così facendo, è possibile avvicinarsi alla programmazione e capirne la logica alla base in modo divertente e creativo. Scratch (nome derivato dalla tecnica dei DJ che mixando e remixando i dischi provocano l’inconfondibile suono) viene ideato dal gruppo del Lifelong Kindergarten del MIT, e si ispira alla teoria costruzionista dell’apprendimento di Seymour Papert.

maxresdefault

Clicca qui per scaricare una interessante guida per studenti all’uso di Scratch.

5 Buoni motivi per lavorare con Scratch in classe:

Leggi tutto “Lavorare (e divertirsi) con Scratch”

Costruiamo un robot in classe

Dopo aver imparato i segreti del coding sia con il supporto della piattaforma code.org, che con Scratch (attraverso il quale abbiamo creato animazioni e giochi con personaggi “virtuali”) siamo passati ad una esperienza ancora più coinvolgente imparando a programmare un “personaggio” reale:il nostro robot “Lego Mindstorm NXT”.
Abbiamo costruito, con il fondamentale aiuto del bravissimo Francesco C. Della IIIB di via Tasso, una catapulta robotica programmata per lanciare palline in direzione diverse a seconda del loro colore.

hqdefault
clicca per vedere il video

Abbiamo poi costruito anche un Robot che riconosce e segnala con un allarme acustico gli oggetti in avvicinamento (come fanno i sensori di parcheggio), ma questo è solo l’inizio… a breve gli altri aggiornamenti!

 

La Premiazione del Concorso: “La Squadra nella Roccia”

Il 29 Maggio abbiamo festeggiato la fine dell’anno scolastico con una serie di eventi davvero emozionanti per gli alunni ed i genitori… ed anche per i professori… Cominciamo con lo spettacolo di fine anno con una meravigliosa esibizione di 52 (cinquantadue!) ragazzi sul palco del liceo classico Dante Alighieri di Latina, coordinati e diretti dalla Prof. Elisa..”Betta” De Luca (applausi!), per continuare poi con la visione di un video realizzato dalla classe 1B e dalla Prof. Sabrina Trentin (applausi!). Il pomeriggio insieme si è infine concluso con la premiazione dei progetti vincitori del nostro concorso di Tecnologia “La Squadra nella Roccia”. Sono saliti sul palco gli oltre sessanta alunni partecipanti, i quali hanno assistito con trepidazione al video che ha incoronato i 6 progetti più votati tra i 22 che hanno partecipato, ed ai quali vanno i 15 biglietti per la gita di un giorno al Parco Acquatico Zoomarine, gentilmente offerti dalla Direzione del Parco, che ha voluto sostenerci nel nostro progetto. Al termine del video, grande entusiasmo dei vincitori ai quali sono andati gli applausi convinti di tutta la platea di genitori e compagni, tanti sorrisi ed abbracci, ed un saluto all’anno prossimo… Buone Vacanze!…e buona gita a Zoomarine!

anteprima video concorso2

La LIM? Ce la facciamo da soli!

lim facciamo soliCos’è una LIM? La  L.I.M. o lavagna elettronica, è una superficie interattiva su cui è possibile scrivere, disegnare, allegare immagini, visualizzare testi, riprodurre video o animazioni. La LIM è uno strumento di integrazione con la didattica d’aula poiché coniuga la forza della visualizzazione e della presentazione tipiche della lavagna tradizionale con le opportunità del digitale e della multimedialità. Quanto costa? Il prezzo di una L.I.M. può oscillare dai 1.500 ai 3.000 Euro a seconda del modello e della tecnologia utilizzata. Serve davvero? Assolutamente sì. Basta chiederlo ai nostri studenti. Oppure sarebbe sufficiente osservare la partecipazione, l’interesse ed il coinvolgimento suscitato da una lezione multimediale interattiva per convincersi che la Lim, se correttamente utilizzata può (e dovrebbe) essere uno strumento imprescindibile nella didattica di tutti i giorni, e di tutte le discipline. Quest’anno il nostro Istituto Comprensivo ha fatto un grande sforzo economico ed organizzativo al fine di dotare le classi della scuola secondaria di primo grado di lavagne multimediali. Ne sono state acquistate ben tre, che sommate alle tre che già erano state installate negli anni precedenti ci avevano permesso di coprire quasi tutte le nostre aule. Quasi. Ma la 2A è rimasta sprovvista della lavagna che meritava… pensate a quei poveri ragazzi… tutta la scuola aveva una bellissima lavagna per vedere video, consultare risorse in rete, seguire lezioni multimediali… mentre loro erano rimasti fermi al secolo scorso… per rimediare a questa ingiustizia abbiamo pensato di coinvolgere le classi terze in un folle progetto di autocostruzione di una Lim… sì, autocostruzione! In parole povere ci siamo detti: “Ragazzi! La Lim costa troppo? E allora noi ce la costruiamo da soli!”. Le classi 3A e 3B hanno aderito con entusiasmo e passo dopo passo hanno prodotto qualcosa di davvero utile per loro stessi e per i loro compagni: una vera LIM, economica e perfettamente funzionante! Come abbiamo fatto?

Leggi tutto “La LIM? Ce la facciamo da soli!”

Concorso scolastico di tecnologia “La Squadra nella Roccia

Al via dal prossimo 13 Aprile (data in cui verrà pubblicato sul sito www.icfrezzotticorradini.gov.it il calendario definitivo, il regolamento ed i criteri di valutazione) il concorso scolastico di tecnologia denominato “La Squadra nella Roccia” aperto a tutti i miei alunni delle tre classi. Il concorso nasce con l’obiettivo di valorizzare e promuovere le nostre eccellenze, realizzando prodotti editoriali, modelli dinamici, progetti, etc., a coronamento di un anno di lavoro sui temi della tecnologia, dell’energia, dei settori produttivi e dei materiali, dell’educazione alimentare, dell’informatica e del disegno tecnico.

La partecipazione può essere individuale e/o cooperativa ed è del tutto libera e volontaria.

I lavori dovranno pervenire entro il 15 Maggio 2015. I progetti ritenuti più meritevoli da una giuria formata dai docenti del nostro istituto e dal D.S., saranno premiati in occasione dell’esposizione nella data (ancora provvisoria) del 29 maggio.

la squadra nella roccia

Di seguito voglio proporre, solo a titolo di esempio, alcuni link relativi a qualche interessante progetto trovato sul web, già sviluppato da altri studenti.

…questi sono solo alcuni esempi trovati in rete o sui libri di testo. Date libero sfogo alla creatività ed alla vostra voglia di fare!

Buon lavoro!

Prof.Torella