Le migliori alternative a Padlet

In questo articolo parleremo della triste storia di Padlet e delle sue migliori alternative. Infine impareremo anche un trucchetto per ottenere padlet aggiuntivi per il nostro account free…!!

Nulla è per sempre… nemmeno Padlet!

Era la risposta perfetta alle esigenze della didattica digitale, lavagne virtuali da condividere in modo semplice, intuitivo ed efficace. Il docente posta i contenuti (link, foto, video files…), gli studenti possono consultarli, condividerli, aggiungerne altri a loro piacimento. Si potevano cambiare gli sfondi, la grafica, i titoli… si potevano personalizzare gli url, le impostazioni di privacy, le icone… Aveva una grafica accattivante e piacevole, era dotato di un ottimo responsive design ed era dunque perfettamente consultabile attraverso qualsiasi dispositivo mobile anche grazie alla sua App per Android o per iPhone.

Poi, improvvisamente, il dramma! Padlet da qualche tempo ha cominciato a limitare a 3 il numero di lavagne per i nuovi utenti, mentre a quelli già registrati è stato concessa la possibilità di continuare ad utilizzare le lavagne già realizzate, per un periodo si tempo non meglio specificato e senza troppe garanzie di supporto per il futuro. Ovviamente questo vale per i piani free mentre agli utenti premium (12 $ al mese o 99 $ l’anno) è offerto un numero illimitato di padlets, file upload fino a 250 MB, possibilità di personalizzare gli Url con un dominio personale e la possibilità di organizzare i contenuti in cartelle (e questa forse la cosa che davvero è sempre mancata a Padlet!)

Come ottenere altri Padlet aggiuntivi per l’account free?

Hai raggiunto il tuo limite di 3 o più Padlet? Vorresti avere la possibilità di ottenere qualche bacheca aggiuntiva? Esiste un piccolo trucco (legale ovviamente), lo sapevi? Basta fare clic sull’icona del tuo account in alto a destra.

Fai clic su Earn More, otterrai un link da condividere con gli amici. Otterrai un nuovo padlet ogni 3 amici che si registreranno utilizzando il tuo link referral, mentre il tuo amico riceverà un padlet gratuito… interessante no?

Ma forse questo non basta… servirebbe una valida alternativa al caro vecchio Padlet. Quindi la domanda è…

Esistono alternative valide a Padlet?

La risposta è… Ni! Nel senso che le caratteristiche che hanno fatto di Padlet una delle applicazioni web più utilizzate e conosciute dai docenti italiani, sono parzialmente presenti nelle risorse che sto per suggerirti, quindi continuiamo pure, ma ti avviso subito… Padlet è un’altra cosa!

1. Netboard.me

Netboard.me ti consente di unire tutti i tuoi contenuti in una bellissima pagina web singola. Puoi facilmente raccogliere documenti (pdf, file Office, documenti Google), video e foto. Peccato sia un po’ troppo confusionario e poco intuitivo in alcune operazioni (per esempio nel caricamento delle immagini).

Sicuramente Netboard.me è una delle alternative migliori in questo momento.

Valutazione: 9/10

2. Wakelet 

Wakelet è la più recente entrata in questa lista di alternative. Offre un’interfaccia utente pulita e facile da usare. Su Wakelet puoi creare ciò che chiamano collezioni. Una raccolta è un insieme di note che possono includere testo, video, link e immagini. Le opzioni per aggiungere immagini sono il collegamento a un’immagine online, il caricamento di un’immagine o l’utilizzo dell’integrazione di Unsplash di Wakelet. Come Lino, Wakelet richiede di inviare email agli inviti ai tuoi potenziali collaboratori.

Valutazione: 8/10

3. Flipgrid

Flipgrid
Se hai utilizzato la funzione di registrazione video di Padlet e non hai provato Fligrid, provalo. L’idea alla base di Flipgrid è che ti permette di pubblicare un video e poi far rispondere i tuoi studenti attraverso i video usando la webcam nei loro dispositivi. Tutte le risposte vengono raccolte e visualizzate in formato di griglia. 

Flipgrid Logo

Interessante… anzi molto interessante, per altre applicazioni o progetti, ma dovendo valutarlo come sostituto di Padlet sarò un po’ severo. Severo, ma giusto!

Valutazione: 6,5/10

4) Linoit.com

Linoit.com, fornisce pareti digitali o pannelli di sughero ai quali è possibile aggiungere note adesive contenenti testo, immagini, video o allegati di documenti. Le note contenenti collegamenti video riproducono il video all’interno del tuo muro Lino. Le immagini possono essere caricate nelle tue note. Inoltre puoi allegare file di documenti alle tue note affinché altre persone possano vederle. Come Padlet, Lino ti consente di cambiare lo schema dei colori di sfondo delle tue pareti. La migliore caratteristica di Lino è l’opzione per creare gruppi privati. Puoi invitare le persone a unirsi al tuo gruppo via email. Una volta uniti, puoi creare muri Lino privati ​​a cui tutti i membri possono dare un contributo.

Linoit.com icon

Grafica poco accattivante, funzionalità e limiti dimensionali della lavagna ne fanno uno strumento, sicuramente utile, ma poco credibile come sostituto di Padlet.

Valutazione: 6/10

5) Le altre… (in aggiornamento)

Di seguito alcune risorse che sto ancora sperimentando, ma che al momento non hanno riscosso il mio entusiastico apprezzamento…

Scrumblr è un sito che offre uno spazio online per creare e condividere note adesive con un gruppo. Scrumblr può essere utilizzato da chiunque per creare rapidamente uno spazio online per la condivisione di post-it digitali. Per iniziare basta inserire un nome per il tuo spazio. Il nome scelto sarà una parte dell’URL.

Pinside è un servizio gratuito di note adesive online. Pinside può essere utilizzato per creare schede di note per te o schede da condividere con gli altri. Puoi creare un mix di note private e condivise all’interno di un account. Le note appiccicose sulle schede Pinside condivise sono progettate per creare elenchi di cose da fare. 

LinkHubb ti permette di vedere tutti i links che vuoi condividere su una pagina privata e solo con le persone che vuoi.

Ed infine chiudo citando anche stormboard.comrealtimeboard.comdotstorming.com che ritengo interessanti e meritevoli di attenzione. Le studierò più a fondo nei prossimi tempi e vi farò sapere…

E questo è tutto! Spero di esserti stato utile, e di aver stimolato la tua creatività e voglia di fare! Se hai bisogno di informazioni puoi farlo scrivendo nei commenti… e ricordati di iscriverti al blog!

Buon lavoro… e buon divertimento!

Marco Torella